MOMLIFE/ NELLA MIA CUCINA/ PASSION FOR BAKING

Ciambella ricotta e limone – Racconto semiserio di una neomamma

Prima e dopo l’arrivo di un figlio. I pensieri di una neomamma e la ricetta di una soffice e profumata ciambella ricotta e limone.

 

Ciambella ricotta e limone

Le mie giornate nel mio nuovo ruolo di mamma trascorrono lente e sono fatte principalmente di coccole, poppate, cambio pannolini e bagnetto.
La mattina alzarsi dal letto dopo una notte quasi insonne è veramente dura, ma quando Nicolò mi da il buongiorno con il suo sorriso, non appena mi affaccio a guardalo nel suo lettino, mi dimentico della stanchezza (bugia).

Come ho già scritto nel post precedente un figlio ti cambia la vita. Scelte, tempi e spazi ruotano intorno a lui. Ora la mia routine quotidiana è organizzata in base alle sue esigenze, e diciamoci la verità, va già bene se è organizzata.

Ciambella ricotta e limone

In questi due mesi ho scoperto quanto sono indispensabili i momenti di pausa, e anche se brevissimi diventano di vitale importanza.
Sfornare una torta e allestire un set fotografico è quasi impossibile e questo post ne è la prova! Ho fatto la torta mentre dormiva, per poi allestire un set molto minimal con lui in braccio, e ho scattato quando è arrivato mio marito a casa (di sabato pomeriggio con una luce naturale molto flebile). Il post lo sto scrivendo in più tempi sulle note dell’iPhone.

C’è un prima e c’è un dopo e le abitudini cambiano. E per me è giusto così!
Ecco un piccolo elenco di cose che sono cambiate nella mia vita giornaliera dopo essere diventata mamma.
– Prima di Nicolò su iTunes c’erano le “novità”! Ora ci sono le vecchie canzoni dello zecchino d’oro (la nostra preferita è “il coccodrillo come fa“).
– Prima del suo arrivo avevo un’altra percezione del tempo. Per esempio ho scoperto che dieci minuti sono tantissimi perché riesco a fare cose che prima facevo in mezz’ora.
– Prima ero iPhone dipendente. Ora riesco a dimenticarmi anche di avere un cellulare.
– Prima un lungo bagno caldo era la quotidianità. Ora una doccia senza timer è diventata un lusso.
– Prima potevo scegliere e “pretendere”. Ora ho un incredibile spirito di adattamento e riesco fare molte più cose contemporaneamente (la classica mamma multi-tasking).
– Prima dalle “Sorelle Ramonda” il mio reparto preferito era quello della “liu jó“. Ora è quello della “Chicco“.
– Prima una colazione improvvisata o un aperitivo lungo lago con un’amica era l’abitudine. Ora uscire di casa all’improvviso è utopia perché tutto deve essere ben programmato soprattutto la sua autonomia senza tetta.
– Prima il mio sonno era pesante. Ora sento una mosca volare.
– Prima c’erano cene romantiche nel nostro ristorante preferito. Ora pizza a casa.
– Prima guardare una puntata di una delle Fiction della Taodue era di vitale importanza. Ora è di vitale importanza andare a dormire presto.
– Prima c’era un libro su comodino. Ora c’è un ciuccio (che non prende) e una bavetta.

Ciambella ricotta e limone

La mia vita oggi è (in parte) questa. So che è solo l’inizio e che continuerà a cambiare man mano che lui crescerà, e io ho tutta l’intenzione di godermela così com’è. Perché ogni momento con lui è unico.
E se anche le abitudini cambiano è tutto così meravigliosamente SPLENDIDO.
Imparerò con il tempo a riorganizzare la mia vita in base alle sue esigenze. Imparerò a dedicargli tutto il tempo di cui ha bisogno, senza dimenticarmi che sono anche una moglie (ammetto che in questo periodo stiamo trascurando un po’ il nostro rapporto di coppia) e soprattutto una donna (e infatti domani ho preso due ore tutte per me).

E dopo queste mio, probabilmente inutile, sproloquio, vi lascio con questa ciambella soffice, profumata, perfetta per la colazione o la merenda. La ricetta è della mia amica Germana del blog “Le ricette di mamma Gy” lei è bravissima, e io vi consiglio di fare un salto nel suo blog.

Ah dimenticavo… vogliamo parlare della mia preoccupazione più grande durante la giornata…
“Che tetta gli ho dato prima?” 😆
E meno male che non è ancora ora di doversi sorbire la tanto temuta PEPPA PIG 🐷

Print Recipe
Ciambella ricotta e limone
Una soffice e profumata ciambella per la colazione o la merenda.
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Accendete il forno. 190° statico e imburrate e infarinate lo stampo.
  2. Nella ciotola della planetaria sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  3. Unite a filo l’olio di semi e amalgamate.
  4. Con una forchetta riducete la ricotta ben sgocciolata in una crema e tenete da parte.
  5. In una ciotola setacciate la farina ed il lievito e aggiungeteli al composto di uova, successivamente aggiungete la ricotta, il succo e la scorza di limone e mescolate bene fino a ottenere un composto liscio.
  6. Versate il composto nello stampo e cuocete in forno caldo e statico a 190° per circa 40 minuti.
  7. Sfornate e lasciate raffreddare bene prima di togliere dallo stampo, spolverate a piacere con lo zucchero a velo.

Ciambella ricotta e limone

SalvaSalva

SalvaSalva

4 Comments

  • Reply
    zia consu
    22 febbraio 2017 at 21:47

    Grazie x aver condiviso con noi questa tua routine…non è detto che le cose debbano trasformarsi in peggio, qui basta solo un sorriso x risollevarti l’umore 😍
    Una fetta di questa ciambella me la papperei anche adesso 😛

    • Reply
      Miky
      7 marzo 2017 at 17:03

      In peggio? No, non credo, sicuramente sarà una routine un pò più movimentata 😛
      Un abbraccio.

  • Reply
    maris
    23 febbraio 2017 at 9:31

    Eh si, mia dolce Miky…sei proprio irrimediabilmente, totalmente e meravigliosamente MAMMA!!!
    Ora che sono passati i primissimi mesi (quelli dell’impatto potente!) vedrai che riuscirai ad organizzarti anche meglio e ritagliarti momenti anche piccini ma importanti da dedicare a te e a tuo marito, così da godere ancora di più poi tutto il resto del tempo con il tuo cucciolotto 🙂
    Un abbraccio fortissimo mia cara e grazie per la ricetta invitante…slurp!

    • Reply
      Miky
      7 marzo 2017 at 17:04

      Grazie cara Maris. In questo momento ti sto rispondendo mentre il mio piccolo tesoro dorme in braccio =)
      Un abbraccio a te <3

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto